Dal 1980 la guida per le vacanze open air in Italia, Corsica e Istria

Il Blog



Bandiere Blu 2017. Ecco le spiagge più belle d’Italia.
Acqua cristallina e servizi eccellenti: la lista delle migliori località balneari italiane.

Sono 342 i lidi nel nostro Bel Paese che hanno ottenuto la prestigiosa certificazione della Fee, ben 49 in più rispetto allo scorso anno. Nella lista stilata dalla Fee del 2017 ci sono molte conferme, alcune new entry e purtroppo anche qualche bocciatura. Le regioni del 2017 con più Bandiere Blu? Al primo posto si conferma la Liguria con due nuovi lidi, Camogli e Bonassola, segue la Toscana con 19 località e sul gradino più basso del podio troviamo le Marche con 17 . Subito dopo, a tenere alto il Sud Italia c’è la Campania con 15 Bandiere Blu con l’ingresso di Sapri. Undici Bandiere Blu, invece, per la Puglia e la Sardegna. Confermano otto bandiere il Veneto e il Lazio mentre l’Abruzzo conquista otto spiagge pulite grazie Giulianova e Roseto degli Abruzzi. Sette sono le certificazioni Fee 2017 per la Sicilia, una in più rispetto allo scorso anno, grazie a Santa Teresa di Riva; anche la Calabria raggiunge quota sette con l’ingresso di Roseto Capo Spulico e Soverato. L’Emilia Romagna perde, invece, la bandiera di Cattolica scendendo a sei. Due riconoscimenti per il Molise, (che perde Petacciato) per il Friuli Venezia Giulia e per la Basilicata. Sul fronte laghi invece, una bandiera per la Lombardia, due per il Piemonte e dieci per il Trentino Alto Adige che raddoppia rispetto all’anno scorso. Ma quali sono i criteri di assegnazione dell’ambita Bandiera Blu? Le linee guida per l’assegnazione sono trentadue e tutte ben chiare. In primo luogo fondamentale è la qualità delle acque di balneazione che devono essere classificate sempre eccellenti in un arco di quattro anni consecutivi. Si aggiungono, inoltre, altri parametri come gli impianti di depurazione adeguati, gli allacci fognari, la gestione dei rifiuti, l’assistenza bagnanti, la qualità dei servizi, l’accessibilità alla spiaggia e le iniziative sulla sostenibilità come la realizzazione di piste ciclabili, la creazione di aree pedonali, l’educazione ambientale e molti altri. I criteri di premiazione, quindi, non valutano solo i litorali paradisiaci ma anche qualità del servizio, ecologia e capacità di valorizzare la natura circostante.

Ecco alcuni camping consigliati dalla redazione dove sono presenti le Bandiere Blu 2017:

Nella splendida cornice pugliese raccomandato è il Torre Castiglione Camping. La struttura si trova sulla costa sud occidentale della Puglia a nord di Gallipoli, sulla strada Torre Lapillo che costeggia l'Area Marina Protetta di Porto Cesareo. La posizione è da considerarsi unica perché si affaccia direttamente sul meraviglioso mare blu. Lo specchio d'acqua limpido è tra i più belli del Salento e la sabbia fine e chiara è perfetta per chi ama camminare in riva al mare.

Altra struttura consigliata è il Villaggio Camping Maratea . La splendida cittadina della Basilicata anche quest’anno si aggiudica la Bandiera Blu. La costa è caratterizzata da spettacolari costoni rocciosi intervallati da cale di sabbia, avvallamenti e spiagge. Il Villaggio Camping Maratea sorge in località Castrocucco, la più grande spiaggia della costa di Maratea. È una lunga distesa di sabbia, che si infila sotto le falde della Serra di Castrocucco creando una piccola baia che serve da porticciolo. La spiaggia è sovrastata dal Castello di Castrocucco, uno dei nuclei storici abbandonati più interessanti da visitare.

Anche il lago merita la sua Bandiera Blu:

Il Camping Village Continental è l’ideale per gli amanti del lago. Situato in Piemonte sulle rive dell'incantevole Lago di Mergozzo, dall'acqua limpida e pulita a solo 1 km dal Lago Maggiore, ricopre una superficie di 100.000 mq. La spiaggia lunga e sabbiosa è ideale per i bambini; le bellezze naturali che lo circondano e la possibilità di praticare molteplici sport lo rendono meta ideale per una indimenticabile vacanza. 

 

Pubblicato il 19/6/2017 da Elvira Landi

 
 
 
 

Lascia un commento

 

Facebook