Con Italcamping.it è facile trovare
campeggi e villaggi!

Cerca campeggi o villaggi

Blog

altri articoli

Il Blog



Terre Artigiane, per riscoprire le Marche
Quattro iniziative, quattro passeggiate all'insegna della valorizzazione del territorio marchigiano

Ancora una volta Italcamping vi consiglia come trascorrere i vostri weekend, come al solito all’insegna del contatto con la natura, della passione per la tradizione italiana e dello spirito che contraddistingue i nostri lettori, indicandovi sempre i campeggi e i villaggi turistici dove potrete alloggiare.
Stavolta vi portiamo nelle Marche, consigliandovi l’iniziativa gratuita di Terre Artigiane: quattro passeggiate domenicali nel mese di marzo alla scoperta dei comuni di Mogliano, Loro Piceno, Petriolo e Urbisaglia, in provincia di Macerata. Quattro appuntamenti tra paesaggio, storia, cultura, arte, artigianato, tradizioni e sapori.
Terre artigiane è un progetto per la valorizzazione del territorio, delle produzioni artigianali e del turismo nei comuni interessati, ed è realizzato con il contributo di importanti enti come la Regione Marche, la Camera di Commercio di Macerata, e supportato da Legambiente Marche e dalla collaborazione con molte altre realtà territoriali.


Ad inaugurare l’iniziativa l’8 marzo ci sarà “La migliore escursione della storia”, che prevede una percorso da Urbisaglia all’Abbadia di Fiastra e visite guidate del Parco Archeologico e del Museo della Civiltà Contadina.

Domenica 15 marzo sarà il turno di Cotto… a Puntino, con visita di Loro Piceno, di alcune aziende locali di prodotti tipici e del Museo del Vino Cotto.
Muoversi lento, è invece la terza passeggiata, che partirà dal Centro Visite dell’Abbadia di Fiastra fino ad arrivare a Petriolo. Sarà inclusa visita guidata al Museo dei Legni Processionali. Chi lo vorrà, potrà alleggerire il percorso noleggiando bici elettriche, mountain bike, asini e cavalli.


L’appuntamento conclusivo del 29 marzo sarà con L’artigianato e il Centro Storico, i cui partecipanti potranno visitare Mogliano ed il Museo delle Terre artigiane che sarà inaugurato nello stesso giorno.


La Missione di Terre Artigiane prende spunto dall’Articolo 9 della Costituzione italiana, secondo cui: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.
In questo modo l’iniziativa punta sulla valorizzazione del proprio territorio, basandosi sul vasto patrimonio culturale e naturale che esso offre ed intende incentivare un nuovo tipo di turismo, il cui protagonista non sia più il “turista standard”, ma il “viaggiatore”. Un progetto questo che punta verso il futuro e l’innovazione, senza però mai tralasciare il passato di una terra ricca di storia e tradizione come quella delle Marche.
Tutelare e promuovere l’artigianato locale e tradizionale, ma anche investire sui giovani e su nuove professionalità, Terre Artigiane coniuga tradizione e innovazione, sotto il segno di un unico obiettivo: la valorizzazione del territorio.
Per dirla con le loro parole:
Non guardiamo al passato con occhi nostalgici ma alziamo lo sguardo sul futuro del territorio alla riscoperta di una relazione più intensa fra l’abitante, il suo lavoro e il luogo in cui vive

Se volete supportare questa idea di turismo e visitare i comuni delle Marche che partecipano al progetto Terre Artigiane, Italcamping vi consiglia i campeggi e villaggi turistici turistici nella zona di Macerata.

Per informazioni sull'iniziativa e per consultare gli orari vi invitiamo a visitare il sito di Terre artigiane

 

Pubblicato il 6/3/2015 da Federica De Mita

 
 
 
 

Lascia un commento

 

Facebook